Questo sito utilizza cookies per fini tecnici. I dati possono essere usati per inviarti pubblicitŕ e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sul pulsante "Tutela della privacy". Chiudendo questo banner, o continuando con la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e pertanto, non richiedono il tuo consenso.
Questi strumenti di tracciamento ci permettono di misurare il traffico e analizzare il tuo comportamento con l'obiettivo di migliorare il nostro servizio.
Questi strumenti di tracciamento ci consentono di fornirti contenuti commerciali personalizzati in base al tuo comportamento e di gestire, fornire e tracciare gli annunci pubblicitari.
informazioni

Il Senato ha approvato il Decreto Legge n.11/2023 per la Cessione dei crediti e il Superbonus.

06/04/2023

Il Decreto originario che ha sostanzialmente bloccato la cessione dei crediti è stato decisamente sostanziato con diverse modifiche:

  • viene ovviamente confermato il blocco del meccanismo di cessione, con una serie di esclusioni;
  • per la categoria delle abitazioni unifamiliari viene prorogata la misura del 110% fino a settembre 2023 se già il 30% dei lavori era realizzato entro il settembre dell’anno precedente;
  • viene mantenuto il divieto di acquisto dei crediti dalle pubbliche Amministrazioni;
  • viene previsa la possibilità, per le spese relative al 2022, di allungare il periodo della detrazione diretta a 10 anni;
  • le banche ed intermediari finanziari che detengono dei crediti fiscali di interventi relativi al 2022, hanno la possibilità di alleggerirsene acquisendo titoli di stato BTP almeno decennali (con alcune limitazioni);
  • il meccanismo della cessione e sconto potranno continuare solo per case popolari, terzo settore e onlus;
  • viene ancora una volta ritoccato lo spinoso tema della responsabilità solidale dei cessionari, con un alleggerimento nel caso di documentazione correttamente acquisita.

Si ricorda che il blocco della cessione dei crediti ha come data spartiacque il 17 febbraio 2023, entro la quale deve essere stata presentata la Cila (per le abitazioni unifamiliari), devono essere stati deliberati i lavori e presentata la Cila nel caso di condominio e, nel caso di demolizione e ricostruzione, presentata la richiesta del titolo abitativo.

LE ULTIME NEWS

© 2024 Preventivifree.net Soc. Coop.

| Preventivifree aziende
Iscrivi la tua azienda
| Preventivifree.net Soc. Coop.
P.IVA 032 8208 0831
Email: [email protected]
[email protected]
(+39) 0941 318288
(+39) 328 6189247
(+39) 391 4704529