Questo sito utilizza cookies per fini tecnici. I dati possono essere usati per inviarti pubblicitŕ e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sul pulsante "Tutela della privacy". Chiudendo questo banner, o continuando con la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e pertanto, non richiedono il tuo consenso.
Questi strumenti di tracciamento ci permettono di misurare il traffico e analizzare il tuo comportamento con l'obiettivo di migliorare il nostro servizio.
Questi strumenti di tracciamento ci consentono di fornirti contenuti commerciali personalizzati in base al tuo comportamento e di gestire, fornire e tracciare gli annunci pubblicitari.
informazioni

Superbonus, niente proroghe per chi ha lavori in corso

26/01/2024

Approvata la proroga del Superbonus 110 al 2022 • Lumi

 

Il Governo boccia la proposta di concedere due mesi in più a chi ha realizzato almeno il 70% dell’intervento di riqualificazione dell’edificio.

26/01/2024 - È tramontata l’ennesima richiesta di allungare i termini del superbonus: gli emendamenti al ddl di conversione del nuovo Decreto Superbonus (DL 212/2023) che chiedevano di dare più tempo ai condomìni per completare i lavori fruendo ancora delle percentuali del 110% o 90% sono stati ritirati (quelli della maggioranza) o respinti (quello dell’opposizione) nel corso dell’esame in Commissione Finanze della Camera.

Nel pomeriggio del 24 gennaio, la sottosegretaria all’Economia Lucia Albano ha preannunciato l’orientamento contrario del Governo su tutte le proposte emendative, comprese le ipotesi di proroga delle scadenze previste dal Decreto-Legge. Albano ha ricordato ai deputati che la misura del superbonus ha effetti seri e gravi sui conti pubblici e che, come già evidenziato dal ministro Giorgetti in audizione sulla legge di bilancio 2024, il Governo ha posto in essere tutte le misure possibili nella consapevolezza di dover salvaguardare i saldi di finanza pubblica.

 
La sottosegretaria ha aggiunto che, prima di adottare qualunque misura ulteriore, è necessario, tra alcuni mesi, verificare gli effetti del provvedimento in esame, che il Governo è consapevole delle istanze legittimamente avanzate dai cittadini e dagli operatori del settore e che intende porre la massima attenzione alle questioni sollevate”.
 
Durante la discussione, il PD ha chiesto al Governo come intenda risolvere le numerose questioni aperte sul superbonus e se esista un quadro esatto delle reali conseguenze subite dai cittadini che non hanno ancora concluso i lavori o che non riusciranno a concluderli secondo le scadenze previste dalla legge.
 
Il Presidente Marco Osnato ha ricordato che il Governo sta lavorando per introdurre una disciplina degli incentivi che sia compatibile con la salvaguardia dei conti pubblici.

LE ULTIME NEWS

© 2024 Preventivifree.net Soc. Coop.

| Preventivifree aziende
Iscrivi la tua azienda
| Preventivifree.net Soc. Coop.
P.IVA 032 8208 0831
Email: [email protected]
[email protected]
(+39) 0941 318288
(+39) 328 6189247
(+39) 391 4704529