CREDITO D’IMPOSTA FOTOVOLTAICO 2019

Le aziende del sud Italia possono accedere al Bonus Investimenti Sud per il loro impianto fotovoltaico.

 

 

Anche quest’anno è possibile richiedere l’accesso al credito d’imposta – Bonus Investimenti Sud - per i beni strumentali della propria azienda: tra questi rientrano anche gli impianti fotovoltaici. Questo vuol dire che per le azienda installare un impianto fotovoltaico è realmente conveniente ed il tempo di recupere dell’investimento è rapido.

 

Come funziona il credito d’imposta?

Cominciamo col dire che può essere richiesto per investimenti inclusi in un progetto di investimenti iniziali e per investimenti dovuti all’acquisto o al rinnovamento di macchinari, impianti di produzione e attrezzature (in caso di strutture preesistenti situate nelle regioni interessate dalla normativa).

Come affermato in precedenza, l’Agenzia delle Entrate include gli impianti ed i sistemi fotovoltaici come beni strumentali. Investire nel fotovoltaico, quindi, si può rivelare un’ottima scelta sul lungo periodo, ma anche un punto a favore dell’impresa nel breve periodo, che può beneficiare delle agevolazioni previste dalle leggi in vigore.

E’ previsto un credito d'imposta pari al 45% per le piccole imprese, 35% per le medie imprese e 25% per le imprese più grandi, da utilizzare solo in compensazione, mediante modello F24.

 

A chi è rivolto?

Beneficiare sono tutte le PMI, a prescindere dalla natura giuridica e dalla dimensione, dal settore economico e dal regime contabile adottato, operanti in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. In Abruzzo e Molise è necessario rientrare in alcuni parametri per poter beneficiare di tali agevolazioni.

Sono escluse le imprese che operano nel settore dell’agricoltura, della caccia e della silvicoltura.

 

Come accedere al credito d’imposta?

Le imprese che vogliono usufruire di tale agevolazione, devono presentare domanda all'Agenzia delle Entrate con l'indicazione dei beni che intendono acquistare.

Ogni progetto è sottoposto al controllo del Mise, che si articola in due fasi: la prima, è di verifica della sussistenza dei requisiti per l'ammissibilità; la seconda, è di valutazione delle caratteristiche di innovatività e della coerenza con gli ambiti di specializzazione intelligente. Se l'esito del controllo è positivo, il Mise invia a mezzo pec il provvedimento di utilizzo delle risorse PON.

Ogni beneficiario ha l'obbligo di dichiarare le spese previste nel progetto che ha presentato ed effettivamente sostenute per l'acquisizione dei beni strumentali nuovi, mediante il modello 'Dichiarazione di Spesa', al quale dovrà allegare la documentazione richiesta.

 

Nel 2019 sono stati modificati - rispetto all’anno precedente - i massimali delle quote previste dai progetti d’investimento e soprattutto è stata esclusa la cumulabilità del vantaggio fiscale con il cosiddetto “super ammortamento”,  cosa che è stata possibile solo per il 2018.

Senza se e senza ma: il fotovoltaico è l’investimento giusto. Potendo usufruire di questa importantissima misura per l’installazione di un impianto fotovoltaico, per l’azienda si apre uno scenario  inedito, cioè un investimento doppiamente vantaggioso: recuperare le tasse versate acquistando un bene strumentale e risparmiare, attraverso quel bene, sui consumi energetici!

Più volte abbiamo raccontato di come il fotovoltaico per le aziende sia un sicuro investimento, perché l’auto-produzione elettrica può portare ad un’autonomia dalla rete fino all'80%; più volte abbiamo anche segnalato che l’utilizzo di energia prodotta col sole razionalizza i nostri processi produttivi. Adesso anche l’ostacolo dell’investimento iniziale è superato.

Per ottenere FINO A 5 PREVENTIVI GRATUITI per il fotovoltaico puoi cliccare qui.

 

PENSILINE FOTOVOLTAICHE: UNA SOLUZIONE INTELLIGENTE

leggi

I migliori installatori di fotovoltaico a Terni, Rieti e nell'alto Lazio

leggi

Lombardia, Bando Accumulatori Fvt 2019-2020 con 50% a fondo perduto

leggi

NOVITA’ FOTOVOLTAICO: SCONTO IMMEDIATO FINO AL 50% ?

leggi

I migliori installatori di fotovoltaico a Cuneo e in Piemonte

leggi

VENETO: BANDO ACCUMULATORI FOTOVOLTAICO

leggi

© 2017 Preventivifree.net Soc.Coop.