Questo sito utilizza cookies per fini tecnici. I dati possono essere usati per inviarti pubblicitŕ e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sul pulsante "Tutela della privacy". Chiudendo questo banner, o continuando con la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e pertanto, non richiedono il tuo consenso.
Questi strumenti di tracciamento ci permettono di misurare il traffico e analizzare il tuo comportamento con l'obiettivo di migliorare il nostro servizio.
Questi strumenti di tracciamento ci consentono di fornirti contenuti commerciali personalizzati in base al tuo comportamento e di gestire, fornire e tracciare gli annunci pubblicitari.
informazioni

Proroga sconto in fattura e cessione del credito 2023.

15/02/2023

Posticipato al 31 marzo anche il termine per inviare all’Agenzia i dati dei lavori 

 

 
 
Le novità sono contenute nel disegno di legge “Milleproroghe”, che ha ottenuto il via libera delle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio del Senato, e passa ora all’esame dell’Aula.
 
Il ddl prevede:
 
  • la proroga dei termini per comunicare all’Agenzia delle Entrate la scelta dello sconto in fattura o della cessione del credito per i lavori agevolati con il Superbonus e gli altri bonus edilizi;
  • la proroga dei termini entro cui gli amministratori di condominio devono inviare all’Agenzia delle Entrate i dati dei lavori sulle parti comuni.
 

Proroga sconto in fattura 2023 e cessione del credito

Normalmente, i committenti di un intervento agevolato con il Superbonus e gli altri bonus edilizi, che optano per lo sconto in fattura o la cessione del credito, devono comunicarlo all’Agenzia delle Entrate entro il 16 marzo di ogni anno.
 
Il ddl prevede la proroga del termine per comunicare lo sconto in fattura o la cessione del credito al 31 marzo 2023.
 
Si tratta di 15 giorni in più e bisogna capire se effettivamente saranno sufficienti per cogliere gli effetti delle modifiche normative orientate a sbloccare la cessione dei crediti.
 

Proroga delle comunicazioni per i lavori in condominio

Il disegno di legge Milleproroghe fa slittare al 31 marzo 2023 anche il termine entro il quale gli amministratori di condominio devono inviare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle spese per gli interventi realizzati sulle parti comuni nell’anno precedente.
 
Visto il gran numero di modifiche normative, la proroga dovrebbe consentire l’invio di dati più completi e precisi.

LE ULTIME NEWS

© 2024 Preventivifree.net Soc. Coop.

| Preventivifree aziende
Iscrivi la tua azienda
| Preventivifree.net Soc. Coop.
P.IVA 032 8208 0831
Email: [email protected]
[email protected]
(+39) 0941 318288
(+39) 328 6189247
(+39) 391 4704529