Prezzi Fotovoltaico 2021: preventivi con o senza accumulatore

Costi e Prezzi Fotovoltaico 2021, le migliori marche di pannelli solari fotovoltaici 2021. Preventivi online.

 

fotovoltaico 2021 prezzi pannelli fotovoltaici

 

Fotovoltaico Prezzi 2021. Quanto costa un impianto fotovoltaico?

Nel 2021 conviene installare un impianto fotovoltaico sul tetto? Cominciamo dicendo che di opinioni sul fotovoltaico, sugli impianti con o senza accumulo, ne abbiamo sentite a bizzeffe. Soprattutto sui social network, a commento dei numerosi post sul tema fatti dalle varie ditte che se ne occupano, molti utenti vogliono dire la loro. Il problema è che spesso scrivono anche coloro i quali non hanno mai avuto un impianto fotovoltaico! Per questo motivo, prima di farsi un'idea personale sulla convenienza o sull'affidabilità di questi sistemi, bisogna avere pazienza, ricercare delle informazioni serie e richiedere dei preventivi (gratuiti) per il fotovoltaico fatti da ditte specializzate, le quali forniranno tutti i dettagli.

Esistono siti in cui è possibile forsi un'idea corretta sull'efficienza e sull'importanza dei sistemi fotovoltaici come ad esempio Rinnovabili.it. Ed esistono siti che guardano il tema dal punto di vista dell'utente (o consumatore), suggerendo quali siano i prodotti migliori e i prezzi più corretti come Altroconsumo.it. Su Preventivifree.net invece è possibile richiedere gratuitamente consulenze e preventivi gratuti scoprendo cosi i prezzi del fotovoltaico reali e chiavi in mano. 

Prezzi Impianto Fotovoltaico 2021

Già dal 2008 abbiamo assistito ad un costante e significativo ribasso dei prezzi, tant'è che abbiamo più volte pubblicizzato il fotovoltaico con un motto: in 15 anni il costo totale del fotovoltaico (compresa la materia prima, il manufatto - pannello, componentistica - e l'installazione) è calato dell'80%! E' vero, e la corsa al ribasso non si è fermata. Da uno studio di Renewable Energy Uk pare che il calo dei prezzi subirà un rallentamento e una stabilizzazione solo nel 2022, quando, ad esempio, un 3 kWp arriverà a costare mediamente 3000/3500 euro chiavi in mano. 

Ecco quanto costano gl impianti fotovoltaici in Italia nel 2021:

  

 

Perché molti utenti dicono che il fotovoltaico non conviene? 

Visti i prezzi del fotovoltaico per le installazioni principali ed escludendo le critiche pretestuose o provenienti da soggetti che vogliono polemizzare ad ogni costo, talvolta un impianto fotovoltaico è stato effettivamente un investimento sbagliato e infruttuoso. Qualdo?

  1. Il fotovoltaico è scarsamente conveniente, nel medio periodo, per chi ha consumi al di sotto di 2800 kWh annui. Quindi chiunque non abbia fatto una valutazione costi/benefici rispetto ai propri consumi (o sia stato tratto in inganno in tal senso da una persona poco professionale) si ritrova spesso ad avere un impianto fotovoltaico inutile ai propri scopi. Per fare un esempio: se io ricevo mediamente una bolletta di 80 euro al bimestre, fare un fotovoltaico di 3 kw vorrà dire che recupererò il costo dell'impianto in 15/20 anni, quindi ne vedrò i vantaggi solo da quel momento in poi. Quindi, a queste condizioni, è meglio non procedere.
  2. Un impianto fotovoltaico diventa un investimento sbagliato, inoltre, quando il materiale utilizzato (pannelli, inverter, supporti) è di scarsa qualità. Infatti bisognerebbe sempre richiedere tutte le informazioni alle ditte, comprese le garanzie, ben prima di procedere, già in fase di preventivazione. Se un impianto fotvoltaico avrà un costo molto più basso dell media (ricordiamo che un impianto di 3 kWp costa mediamente 5000/6000 euro) vuol dire che i matetriali utilizzati sono di scarsa qualità, il che comporta, innanzitutto, che la produzione dell'impianto sarà bassa e nel tempo verrà a diminuire ulteriormente.
  3. Infine, un impianto non risulta conveniente se installato in modo scorretto, sia a livello del posizionamento dei pannelli (magari un orientamento al sole sbagliato), sia a livello strettamente impiantistico di calblatura, collegamenti e potenze. 

Solo in questi tre casi l'impianto fotovoltaico risulta 'non funzionare' o, meglio, non consentirci un risparmio reale e visibile. 

Detto in altre parole: se un impianto è progettato e realizzato male (o in modo fraudolento) allora non sarà un buon investimento. Di contro, valutata la fattibilità, un impianto fotovoltaico realizzato a regola d'arte è sempre conveniente. Lo è matematicamente, basterà fare un calcolo semplicissimo tra il risparmio annuo atteso (statistiche consolidate) e il costo totale, dato che la durata dei pannelli è mediamente di 20/25 anni.

Quando conviene installare il fotovoltaico?

Come per ogni altra cosa, le opinioni positive sul fotovoltaico sono meno visibili di quelle negative: lo sapete anche voi, se una cosa funziona non stiamo lì a lodarla, la usiamo e continuiamo a vivere. Mentre Facebook, notoriamente, viene usato per esprimere delle lamentele!  Allora, prima di farsi un'idea sbagliata attraverso le parole di altri, di cui non conosciamo le reali motivazioni, provate ad ascoltare i tecnici che si occupano con serità di questi argomenti ogni giorno, mostrando anche le vostre paure o titubanze. Assicuratevi di avere una bolletta di almeno 120/130 euro a bimestre (oppure di voler cambiare i vostri consumi domestici in modo radicale, riducendo anche il gas con l'utilizzo di una pompa di calore, di un piano cottura induzione o sistemi simili) e di avere un tetto (o una pensilina o un terreno adiacente all'abitazione) di almeno 20 mq con una esposizione favorevole (che non sia a nord).

Per costruirsi opinioni sugli impianti fotovoltaici che siano corrette, bisognerà leggere un po' e informarsi su tutti gli aspetti. E soprattutto bisognerà fare i conti, anche considerando le agevolazioni fiscali attualmente in vigore. Per installare un fotovoltaico domestico in quetso momento è possibile richiedere la detrazione fiscale del 50% o, ancora meglio, lo sconto immediato sempre del 50% attraverso la cessione del credito. Conti fatti se un impianto da 3kWp senza accumulo costa, ad esempio, 6500 euro - che per una bolletta di 130 euro bimestre fa risparmiare il 50% all'anno, cioè 390 euro, ai quale sommare i kW messi in rete a pagati dal GSE per circa 100 euro sempre all'anno - il tempo di ammontamento dell'impianto con lo sconto del 50% è mediamente di 7 anni, a fronte della durata attesa dei pannelli di 25 anni. L'investimento conviene.

Come è chiaro, ancora più conveniente sarà un fotovoltaico per chi riceve una bolletta di 200 euro a bimestre o più alta. In questi casi si può infatti ipotizzare l'installazione di un accumulatore di energia, che porta il risparmio annuo dal 50% all'80% (o più) dell'ammontare totale della bolletta.

Gli accumulatori per il fotovoltaico convengono? Quando?

Le opinioni sugli accumulatori fotovoltaico sono varie. C'è che diche che il risparmio che si ottiene non giustifica il prezzo. Questo è vero solo quando si hanno consumi bassi, non adeguati. Per installare un accumulatore è necessario avere una bolletta di almeno 200 euro a bimestre, meglio se 250 euro.

Tutti questi calcoli vanno fatti assieme ad un esperto di una ditta specializzata. Solo dopo aver verificato tutte le variabili è possibile stabilire se, nel nostro caso, l'impianto fotovoltaico con accumulo conviene o meno.

Per richiedere una valutazione gratuita e i preventivi dei migliori installatori avete sempre a disposizione il nostro servizio.

 

>> PREVENTIVI GRATUITI IMPIANTI FOTOVOLTAICI <<

 

Come scegliere i migliori pannelli fotovoltaici del 2021?

La tecnologia attualmente più avanzata e disponibile sul mercato è la cella solare al silicio monocristallino, apllicata oggi in versione alta efficienza dentro i pannelli da 350 a 450 wp. Ecco un elenco parziale delle migliori marche di pannelli fotovoltaici di quest'anno: 

SunPower

Qcells

Lg

Panasonic

REC

Aleo

Viessmann

Sharp

FuturaSun

EXE Solar

AUO Benq

 

A seconda dei casi molte altre marche potrebbero essere le più adatte, infatti i pannelli hanno caratteristiche diverse ed è consigliato fare uno studio del proprio tetto e delle caratteristiche climatiche e morfologiche del territorio insieme ad un tecnico. Di seguito, nelle immagini, due esempi di moduli monocristallini di ultima generazione.

 

 

Quali informazioni servono per avere un preventivo per il fotovoltaico?

Per capire che tipo di preventivo sviluppare i tecnici devono sapere quali sono i tuo consumi energetici. Dal tuo fabbisogno energetico si può capire quanti pannelli installare. Ad esempio se ricevi una bolletta elettrica bimestrale da 120 € potrebbe essere sufficiente installare 3 kWp. Se invece ricevi una bolletta bimestrale da 250/300€ probabilmente dovrai installare 6 kWp. Molto dipende dall'area geografica in cui ti provi, dallo spazio disponibile sul tetto e dall'orientamento delle falde laddove si tratti di una tetto inclinato. Con i pannelli standard potresti aver bisogno di circa 17/20 metri quadri per installare 3 kWp su un tetto inclinato.

 

PER RICHIEDERE PROPOSTE CON CESSIONE CREDITO FOTOVOLTAICO 50%, CLICCA E RICEVI I PREVENTIVI.

 

 

prezzi pannelli fotovoltaici

cessione 50% fotovoltaico 2021

prezzi fotovoltaico

fotovoltaico sconto in fattura

recensioni pannelli fotovootaici

fotovoltaico preventivo 50%

preventivo impianto fotovoltoltaico con accumulo

preventivo impianto fotovoltaico

preventivo fotovoltaico 2021

migliori pannelli fotovoltaici

migliori pannelli solari

fotovoltaici ultima generazione 2021

cessione del credito fotovoltaico

opinioni impianto fotovoltaico

Cessione Credito 110 Bari, Barletta e in Puglia: fotovoltaico e riscaldamento

leggi

Preventivo Fotovoltaico 50% Bari e in Puglia: i migliori installatori

leggi

Fotovoltaico con Accumulo Prezzi 2021 con Incentivi

leggi

Fotovoltaico Con Accumulo: Prezzi e Come Funziona

leggi

Preventivo Fotovoltaico e Accumulo 2021: Prezzi e Incentivi

leggi

Preventivo Caldaia Roma: le migliori soluzioni con detrazioni e cessione

leggi

© 2020 Preventivifree.net Soc.Coop.